Archivi tag: corso

Corso Sibillini Survival svolto luglio 2017

E’ stato svolto nel mese di luglio il Sibillini Survival Basic, un corso basico di sopravvivenza a cui hanno partecipato ben 18 appassionati, durante il corso abbiamo insegnato a gestire un campo base, come approntare dei rifugi temporanei, provare a realizzare un arco e frecce in legno, utilizzare una razione k, muoversi nel territorio con una mappa e bussola, i ragazzi si sono comportati molto bene, riuscendo a superare tutte le prove assegnate, complimenti a tutto il gruppo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Corso di survival soft per neofiti

Si è svolto il 16 luglio nei pressi di Norcia (PG), il corso di survival soft, i ragazzi hanno svolto delle prove di orientamento tramite una piccola gara, imparando ad usare mappa e bussola, poi hanno svolto le prove di accensione del fuoco con acciarino; sono riusciti ad accendere il fuoco grazie al solo materiale naturale trovato sul posto, complimenti ai ragazzi, successivamente tramite uno spago ed un telo-poncho hanno approntato un rifugio di emergenza.

Operatore Survival CSEN

Si comunica che il 14-15-16 ottobre 2016 verrà svolto ha Norcia (PG) il corso per l’abilitazione a OPERATORE SURVIVAL, per partecipare al corso bisogna aver frequentato presso una scuola riconosciuta dal Settore Survival CSEN il corso base e intermedio.

Il programma del corso di massima prevede un test di simulazione sulle nozioni apprese nei corsi frequentati precedentemente, al termine del corso sarà previsto un esame finale, per il rilascio del diploma nazionale di “Operatore di Survival CSEN”.

Le domande dovranno pervenire entro e non oltre il 15 luglio 2016 a info@sopravvivenza.net

logo csensurvival

 

 

8° Corso formazione istruttori survival CSEN anno 2016



DOVE
Il corso si svolgerà in Umbria, nella splendida Valnerina,  una  valle percorsa dal  fiume  Nera  da  cui  prende il nome, ricca di flora (leccio, frassino,  acero, olmo,  salice, maggiociondolo, ginestra…) e  fauna  (cinghiale, il capriolo, il lupo, l’aquila reale, tasso, la poiana, gufo reale…) , dove i boschi principalmente di  leccio  avvolgono  gli  affascinanti  centri  storici,  in un fitto intreccio di arte e natura. Terra  di  eremiti  e  di santi, che  hanno  dato  origine a chiese  ed abbazie.Valnerina e nel selvaggio e misterioso Parco Nazionale dei Monti Sibillini e nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini, uno   degli   ambienti   più misteriosi e spettacolari dell’Italia Centrale, il nome è dovuto alla   leggenda  della   maga Sibilla, che aveva la sua dimora in una grotta dell’omonimo monte. La   dorsale  più  alta  dei Sibillini è costituita da numerose cime sopra i duemila metri; la   più   alta   è il Monte Vettore di 2.476 metri, gioiello paesaggistico è la splendida Piana di Castelluccio di Norcia, un bacino carsico a 1.400 metri di altitudine delle dimensioni di 7 per 4 chilometri.

 


ARGOMENTI TRATTATI

1° Modulo
Abbigliamento e equipaggiamento tecnico specifico in ambiente outdoor
Preparazione e allestimento di un campo, i nodi che servono, rifugi temporanei o semipermanenti in ambiente invernale
Preparazione dello zaino in escursionismo
Zaino di emergenza o BOB (Bug-out-bag)
Psicologia della sopravvivenza e leadership

2° Modulo
Sistemi primitivi di accensione di un fuoco in situazioni di sicurezza
Sistemi di potabilizzazione e depurazione acqua
Lavorazione della pietra
Intreccio fibre vegetali
Lavorazione del cuoio
Colle naturali
Lavorazione dell’argilla
Lavorazione del ferro

3° Modulo
Tecniche di orientamento con strumenti di navigazione
Tecniche di orientamento di emergenza
Conduzione di un gruppo in situazioni disagiate
Gare sportive di survival
Pedagogia e fisiologia applicata allo sport
Le tracce (come riconoscere le tracce degli animali selvatici), osservazione degli animali in natura.

4° Modulo
Nozioni di auto soccorso applicato a situazioni disagiate
Segnalazioni di emergenza per aeromobili
Meteorologia applicata alle emergenze
Approntamento di passaggi orizzontali (ponte tibetano, pone tirolese, passaggio alla marinara, passaggio del bruco)
Costruzione e tecniche di tiro con attrezzi primitivi (bastone da lancio, atl-atl, arco, frombola, cerbottana)
Fitoalimurgia (riconoscimento piante officinali e commestibili, cucinare le piante selvatiche, il decotto, l’impiastro, infuso, come fare l’erbario)

5° Modulo
Survival Worst-Case, simulazione di uno scenario di sopravvivenza in ambiente ostile.

6° Modulo
Trekking itinerante, con prove di survival (orientamento, rifugi, acqua, fuoco, tiro con arco…)

I programmi possono subire variazioni a seconda delle condizione meteo-climatiche e a discrezione degli istruttori per ragioni di sicurezza.

DISPENSE

Verranno rilasciate apposite dispense per i test di ammissione e per ogni modulo svolto.

ESAME FINALE
Pratico: a titolo di esempio prova di trekking itinerante con tecniche di orientamento,  prova di tiro con attrezzi da lancio, tecnica primitiva di accensione di un fuoco, approntamento di un rifugio di emergenza, prova di segnalazioni di emergenza.

Teorico: dispensa esplicativa di un argomento a piacere da programma svolto, questionario a scelta multipla relativo alle materie approfondite nel corso.

ISCRIZIONE
Per iscriversi è necessario richiedere il modulo di adesione e inviarlo,entro la data del 25 novembre 2015, per iniziare l’iter formativo, i test di ammissione si terranno il 5 e 6 dicembre 2016, superati i quali permettono di accedere al percorso di formazione da gennaio a  giugno. Per informazioni dettagliate potete contattare la segreteria al numero 0743.596044 – fax 0743.394512 – 348.7288365 oppure tramite e-mail:info@csensurvival.it, il direttore del corso Dott. Fasulo Giuseppe (Responsabile Nazionale del Settore, esperto in tecniche di sopravvivenza dal 1994).

 



 

 

 

 

 

 

 

 

 

DATE CORSO PER ISTRUTTORE SURVIVAL  NAZIONALE ANNO 2016

29-30-31 GENNAIO 2016
UMBRIA – Norcia (PG)
Corso per Istruttori di Survival CSEN – 1° Modulo

26-27-28 FEBBRAIO 2016
UMBRIA – Norcia (PG)
Corso per Istruttori di Survival CSEN – 2° Modulo

25-26-27 MARZO 2016
UMBRIA – Norcia (PG)
Corso per Istruttori di Sopravvivenza CSEN – 3° Modulo

22-23-24 APRILE 2016
UMBRIA – Norcia (PG)
Corso per Istruttori di Sopravvivenza CSEN – 4° Modulo

27-28-29 MAGGIO 2016
UMBRIA – Norcia (PG)
Corso per Istruttori di Sopravvivenza CSEN – 5° Modulo

24-25-26 GIUGNO 2016
UMBRIA – Norcia (PG)
Corso per Istruttori di Sopravvivenza CSEN – 6° Modulo+ esame

accensione per frizione

7° corso di formazione istruttori survival CSEN 2015

 

ARGOMENTI TRATTATI
Abbigliamento e equipaggiamento tecnico specifico in situazioni critiche – alimentazione di emergenza – kit di sopravvivenza – alimentazione di emergenza – preparazione e allestimento di un campo, rifugi temporanei o semipermanenti – conduzione di un gruppo in situazioni disagiate – preparazione essenziale dello zaino – sistemi primitivi di accensione di un fuoco in situazioni di sicurezza – tecniche di orientamento con strumenti di navigazione e tecniche di orientamento naturale – sistemi di reperimento e potabilizzazione dell’acqua – nodi di emergenza – nozioni di auto soccorso applicato alla sopravvivenza – progettazione di passaggi in corde orizzontali per attraversamento ostacoli naturali – segnalazioni di emergenza per aeromobili – psicologia della sopravvivenza – tecniche di discesa in forra – costruzione e prove di tiro con attrezzi primitivi – costruzione di rifugi di emergenza – meteorologia applicata alle emergenze – riconoscimento piante officinali e commestibili – etologia – gare sportive di survival.

LIBRI DI TESTO UFFICIALI

  1. Titolo: “Manuale di sopravvivenza”, autore Wiseman Jhon, 383 pagine, editore Vallardi A.  (collana Collins Gem). Descrizione: una guida essenziale ma completa alle tecniche di sopravvivenza; le regole da seguire per il cibo, l’accampamento e l’orientamento.

ESAME FINALE
Pratico: a titolo di esempio prova di trekking itinerante con tecniche di orientamento,  prova di tiro con attrezzi da lancio, tecnica primitiva di accensione di un fuoco, approntamento di un rifugio di emergenza, prova di segnalazioni di emergenza, trattamento e potabilizzazione acqua, equipaggiamento…
Teorico: dispensa esplicativa di un argomento a piacere da programma svolto, questionario a scelta multipla relativo alle materie approfondite nel corso.

ISCRIZIONE
Per iscriversi è necessario richiedere il modulo di adesione e inviarlo, entro la data del 1 novembre 2014. Per informazioni dettagliate potete contattare la segreteria al numero 0743.596044 – fax 0743.394512 oppure tramite e-mail: info@csensurvival.it, il direttore del corso: Dott. Fasulo Giuseppe al numero 348.7288365 .

 

DATE CORSO PER ISTRUTTORE NAZIONALE ANNO 2015

23-24-25 GENNAIO 2015
UMBRIA – Norcia (PG)
Corso per Istruttori di Survival CSEN – 1° Modulo

20-21-22 FEBBRAIO 2015
UMBRIA – Norcia (PG)
Corso per Istruttori di Survival CSEN – 2° Modulo

27-28-29 MARZO 2015
UMBRIA – Norcia (PG)
Corso per Istruttori di Sopravvivenza CSEN – 3° Modulo

24-25-26 APRILE 2015
UMBRIA – Norcia (PG)
Corso per Istruttori di Sopravvivenza CSEN – 4° Modulo

29-30-31 MAGGIO 2015
UMBRIA – Norcia (PG)
Corso per Istruttori di Sopravvivenza CSEN – 5° Modulo

26-27-28 GIUGNO 2015
UMBRIA – Norcia (PG)
Corso per Istruttori di Sopravvivenza CSEN – 6° Modulo+ esame

6° corso di formazione istruttori survival CSEN 2014

 

 

 

SETTORE NAZIONALE SURVIVAL

www.csensurvival.it


6° CORSO DI FORMAZIONE NAZIONALE

ANNO ACCADEMICO 2014

PER ISTRUTTORI NAZIONALI SURVIVAL CSEN

1° livello

REQUISITI DI AMMISSIONE AL CORSO
Il corso di istruttore di sopravvivenza, è riservato a maggiorenni, che abbiano  superato i test di ammissione e prove pratiche della durata di 2 giorni che si svolgeranno il 31 maggio e 1 giugno 2014 in Umbria.
La richiesta può essere inoltrata tramite e-mail o fax compilando la domanda in allegato con allegato il curriculum del richiedente,  dopo aver esaminato le domande di adesione, verranno comunicati i nominativi dei candidati che potranno iniziare il percorso formativo, tramite e-mail o fax.

STRUTTURA DEL CORSO
Il corso si articolerà in 6 week-end full immersion da giugno a dicembre, della durata di 300 ore. Per chi avesse problemi di frequentazione del corso del periodo formativo e’ prevista la possibilità su richiesta di recuperare i moduli in base alle disponibilità della scuola.  Al termine del corso, superati i relativi esami-teorico-pratici, sarà rilasciato il PATENTINO TECNICO con la qualifica di ISTRUTTORE NAZIONALE DI SURVIVAL CSEN-CONI DI 1° LIVELLO.


ARGOMENTI TRATTATI

Abbigliamento e equipaggiamento tecnico specifico in situazioni critiche – alimentazione di emergenza – kit di sopravvivenza – alimentazione di emergenza – preparazione e allestimento di un campo, rifugi temporanei o semipermanenti – conduzione di un gruppo in situazioni disagiate – preparazione essenziale dello zaino – sistemi primitivi di accensione di un fuoco in situazioni di sicurezza – tecniche di orientamento con strumenti di navigazione e tecniche di orientamento naturale – sistemi di reperimento e potabilizzazione dell’acqua – nodi di emergenza – nozioni di auto soccorso applicato alla sopravvivenza – progettazione di passaggi in corde orizzontali per attraversamento ostacoli naturali – segnalazioni di emergenza per aeromobili – psicologia della sopravvivenza – tecniche di discesa in forra – costruzione e prove di tiro con attrezzi primitivi – costruzione di rifugi di emergenza – meteorologia applicata alle emergenze – riconoscimento piante officinali e commestibili – etologia – gare sportive di survival.



LIBRI DI TESTO UFFICIALI

  1. Titolo: “Manuale di sopravvivenza”, autore Wiseman Jhon, 383 pagine, editore Vallardi A.  (collana Collins Gem). Descrizione: una guida essenziale ma completa alle tecniche di sopravvivenza; le regole da seguire per il cibo, l’accampamento e l’orientamento.

ESAME FINALE
Pratico: a titolo di esempio prova di trekking itinerante con tecniche di orientamento,  prova di tiro con attrezzi da lancio, tecnica primitiva di accensione di un fuoco, approntamento di un rifugio di emergenza, prova di segnalazioni di emergenza.

Teorico: dispensa esplicativa di un argomento a piacere da programma svolto, questionario a scelta multipla relativo alle materie approfondite nel corso.


ISCRIZIONE
Per iscriversi è necessario richiedere il modulo di adesione e inviarlo, entro la data del 15 maggio, per iniziare l’iter formativo, i test di ammissione si terranno il 30 maggio e 1 giugno 2014, superati i quali permettono di accedere al percorso di formazione da giugno a dicembre. Per informazioni dettagliate potete contattare la segreteria al numero 0743.596044 – fax 0743.394512 oppure tramite e-mail:info@csensurvival.it, il direttore del corso: Dott. Fasulo Giuseppe al numero 348.7288365 .


DATE CORSO PER ISTRUTTORE NAZIONALE ANNO 2014

27-28-29 GIUGNO 2014

UMBRIA – Norcia (PG)
Corso per Istruttori di Survival CSEN – 1° Modulo


25-26-27 LUGLIO 2014
UMBRIA – Norcia (PG)
Corso per Istruttori di Survival CSEN – 2° Modulo

26-27-28 SETTEMBRE 2014
UMBRIA – Norcia (PG)
Corso per Istruttori di Sopravvivenza CSEN – 3° Modulo

24-25-26 OTTOBRE 2014

UMBRIA – Norcia (PG)
Corso per Istruttori di Sopravvivenza CSEN – 4° Modulo

28-29-30 NOVEMBRE 2014

UMBRIA – Norcia (PG)
Corso per Istruttori di Sopravvivenza CSEN – 5° Modulo

19-20-21 DICEMBRE 2014

UMBRIA – Norcia (PG)
Corso per Istruttori di Sopravvivenza CSEN – 6° Modulo+ esame

CORSO TACTICAL COMBAT CASUALTY CARE (TCCC) & PTC [AGGIORNAMENTO ISTRUTTORI 2014]

ORGANIZZATO


DALLA SCUOLA NAZIONALE DI SURVIVAL CSEN,
THRUNE SURVIVAL ASD, L‛AGGREGAZIONE SPECIALIZZATI
NELL‛EMERGENZA-URGENZA SANITARIA (ASEUS)
E IN COLLABORAZIONE CON IL SETTORE NAZIONALE CSEN SURVIVAL.


VALIDO COME AGGIORNAMENTO ISTRUTTORI SURVIVAL CSEN 2014


MISSION

Il Corso TCCC modulo base è stato progettato appositamente per il personale che effettua la SOPRAVVIVENZA OPERATIVA e che intende migliorare le proprie capacità addestrative e professionali.

Il corso comprende simulazioni basate su scenari e sottolinea le differenze tra le attività in ambiente civile e l’assistenza medica sul “campo di battaglia” / ambiente ostile.

Il Corso tenuto da personale tecnico e specializzato è particolarmente adatto a tutti i professionisti / istruttori che operano nel campo della Sopravvivenza e che hanno la responsabilità di gestire e formare persone durante i propri Corsi e attività.

AL SUPERAMENTO DEL CORSO VERRÀ RILASCIATA UNA CERTIFICAZIONE PTC-IRC

(valida a livello Nazionale & Internazionale) & UN ATTESTATO DEL TCCC

 

CONTENUTO DEL CORSO


Primo Modulo (1° Giorno)


A) Il Trauma: epidemiologia e meccanismo di lesione
B) Trauma a livello del cranio
C) Trauma toracico
D) Trauma addominale
E) Trauma arti
F) Ferite penetranti da punta e trattamento
G) Ferite arma da fuoco e trattamento
H) Emorragie arti inferiori e trattamento
I) Lesioni da freddo
J) Patologia da calore
K) Riconoscimento lesioni da trauma chiuso a livello toraco-addominale
L) Supporto vitale al soggetto traumatizzato: valutazione dello stato di coscienza,
pervietà delle vie aeree, gestione dei traumi toracici e addominali, controllo delle emorragie.
M) Fratture e trattamento
N) Presidi e tecniche di mobilizzazione ed immobilizzazione
O) Concetti sulla MEDical EVACuation


Secondo Modulo (2° Giorno)

A) Introduzione alla TCCC – differenze tra gli scenari civili e war.
B) Care Under Fire (CUF) – Supremazia di fuoco, estrazione sotto il fuoco e l’uso di tourniquet.
L’addestramento al CUF sarà accompagnato da scenari pratici.
a. Applicazione Tourniquet, verrano effettauati dei mini scenari per applicare
efficacemente vari tipi di tourniquet in base alle linee guida aggiornate del TCCC.
b. Alfabeto fonetico NATO.
c. 9 line – I partecipanti impareranno ad effettuare la comunicazione per la richiesta
dellA MEDEVAC secondo le linea guida aggiornate del TCCC.
C) Tactical Field Care (TFC) – I partecipanti impareranno a:
a. valutare la coscienza,
b. stabilire le priorità di gestione delle lesioni,
c. gestire con tecniche di base le vie aeree secondo le competenze,
d. trattare traumi al torace con tecniche di base,
e. controllare le emorragie arti e le emorragie giunzionali,
f. fornire assistenza per situazioni tattiche quali: ipotermia, ustioni, lesioni penetranti
agli occhi etc.
D) Tactical Evacuation Care – I partecipati impareranno i concetti del ruolo di una squadra
di evacuazione.
Il nostro team di istruttori, insieme con i partecipanti, analizzerà alcuni scenari operativi.


INFORMAZIONI

Il Corso verrà svolto con un numero minimo di partecipanti pari a 10 (ogni partecipante dovrebbe aver già svolto un Corso BLSD)

Rivolto principalmente a Istruttori Survival CSEN; sono comunque disponibili alcuni posti per personale CSEN non Istruttore.

La location del Corso sarà ROMA.

La data è fissata al 14-15 GIUGNO 2014.


PER INFO, PREZZI & PRENOTAZIONI CONTATTARE LA SCUOLA DI SOPRAVVIVENZA THRUNE SURVIVAL ASD.


WWW.THRUNESURVIVAL.COM

ThruneSurvivalASD – 328/8239973

 


 

 

5° Corso di formazione istruttori survival 2014


ARGOMENTI TRATTATI

 

Abbigliamento e equipaggiamento tecnico specifico in situazioni critiche – alimentazione di emergenza – kit di sopravvivenza – cucina trappeurs – preparazione e allestimento di un campo temporaneo o semipermanente – conduzione di un gruppo in situazioni disagiate – preparazione essenziale dello zaino – sistemi primitivi di accensione di un fuoco in situazioni di sicurezza – tecniche di orientamento con strumenti di navigazione e tecniche di orientamento naturale – sistemi di reperimento e potabilizzazione dell’acqua – nodi di emerenza – nozioni di auto soccorso applicato alla sopravvivenza – progettazione di passaggi in corde orizzontali per attraversamento ostacoli naturali – segnalazioni di emergenza per aeromobili – psicologia della sopravvivenza – tecniche di discesa in forra – costruzione e prove di tiro con attrezzi primitivi – costruzione di rifugi di emergenza – meteorologia applicata alle emergenze – riconoscimento piante officinali e commestibili – tecniche di sopravvivenza in ambiente innevato (pernotto in igloo e/o trune, costruzione di attrezzi per spostarsi sulla neve, ipotermia, assideramento, alimentazione).


LIBRI DI TESTO UFFICIALI

  1. Titolo: “Manuale di sopravvivenza”, autore Wiseman Jhon, 383 pagine, editore Vallardi A.  (collana Collins Gem). Descrizione: una guida essenziale ma completa alle tecniche di sopravvivenza; Le regole da seguire per il cibo, l’accampamento e l’orientamento; Con tutte le strategie sperimentate dalle unità speciali delle SAS inglesi.

ESAME FINALE

Pratico: a titolo di esempio prova di trekking itinerante con tecniche di orientamento,  prova di tiro con arco, tecnica primitiva di accensione di un fuoco, approntamento di un rifugio di emergenza, prova di segnalazioni di emergenza.

Teorico: breve tesi esplicativa di un argomento a piacere da programma svolto, questionario a scelta multipla relativo alle materie approfondite nel corso.


ISCRIZIONE

Per iscriversi è necessario richiedere il modulo di adesione e inviarlo, entro la data del 31 ottobre 2013 per partecipare ai test di sbarramento di novembre che si terranno il 15-16-17 2013, superati i quali permettono di accedere al percorso di formazione da gennaio a giugno. Per informazioni dettagliate potete contattare la segreteria al numero 0743.296749 – fax 0743.394512 oppure tramite e-mail: info@csensurvival.it, il direttore del corso: Dott. Fasulo Giuseppe al numero 348.7288365 .

MODULO DI ISCRIZIONE

ISTRUTTORE NAZIONALE DI SOPRAVVIVENZA

FAC SIMILE

Cognome…………………………………………………Nome ……………………………..


Data di nascita …………………………..Luogo di nascita ………………………………..


Residente a …………………………………………………………………Prov. ………

Via ……………………………………………………………….. N° ……….Cap ………….


N° telefonico fisso …………………………………………………..Cell…..
………………


E-mail:……………………………………………………………fax………………………….


CHIEDE


L’iscrizione al Corso Formativo C.S.E.N. di Qualifica di:

ISTRUTTORE NAZIONALE DI SOPRAVVIVENZA


DICHIARA


Di essere in possesso dei seguenti titoli e qualifiche (ove previste per l’ammissione)

…………………………………………………………………………………………………………………………..

…………………………………………………………………………………………………………………………..

…………………………………………………………………………………………………………………………..

…………………………………………………………………………………………………………………………..

e di consentire, ai sensi del Decreto Legislativo 196 del 30/06/03, il trattamento dei dati personali nello svolgimento del rapporto associativo. Tale trattamento sarà improntato a principi di correttezza e trasparenza. I dati non saranno comunicati ad altri soggetti e potranno essere utilizzati per l’invio di corrispondenza. Il sottoscritto potrà chiedere in ogni momento la modifica o la cancellazione dei suoi dati.


ALLEGO


n.2 foto tessera – fotocopia documento identità e codice fiscale – ricevuta versamento quota di iscrizione – tessera socio CSEN – certificato medico non agonistico.

Altro……………………………………………………………………………………………………………………….

…………………………………………………………………………………………………………………………..

…………………………………………………………………………………………………………………………..

…………………………………………………………………………………………………………………………..


Data ___________________


In fede ………………………………………………………………

(firma leggibile)

 

DATE CORSO PER ISTRUTTORE NAZIONALE ANNO 2014


 

GENNAIO 2014

UMBRIA – Norcia (PG)
24-25-26 gennaio: Corso per Istruttori di Sopravvivenza CSEN – 1° Modulo
Organizzatore: Settore Nazionale Sopravvivenza CSEN
Presso il C.N.A.S. (Centro Nazionale Addestramento e Selezione)

 

FEBBRAIO 2014
UMBRIA – Norcia (PG)
21-22-23 febbraio: Corso per Istruttori di Sopravvivenza CSEN – 2° Modulo
Organizzatore: Settore Nazionale Sopravvivenza CSEN

Presso il C.N.A.S. (Centro Nazionale Addestramento e Selezione)

 

MARZO 2014

UMBRIA – Norcia (PG)
28-29-30 marzo: Corso per Istruttori di Sopravvivenza CSEN – 3° Modulo
Organizzatore: Settore Nazionale Sopravvivenza CSEN
Presso il C.N.A.S. (Centro Nazionale Addestramento e Selezione)

 

APRILE 2014

UMBRIA – Norcia (PG)
25-26-27 aprile: Corso per Istruttori di Sopravvivenza CSEN – 4° Modulo
Organizzatore: Settore Nazionale Sopravvivenza CSEN

Presso il C.N.A.S. (Centro Nazionale Addestramento e Selezione)

 

MAGGIO 2014

UMBRIA – Norcia (PG)
23-24-25 maggio: Corso per Istruttori di Sopravvivenza CSEN – 5° Modulo
Organizzatore: Settore Nazionale Sopravvivenza CSEN

Presso il C.N.A.S. (Centro Nazionale Addestramento e Selezione)

 

GIUGNO 2014

UMBRIA – Norcia (PG)
27-28-29 giugno: Corso per Istruttori di Sopravvivenza CSEN – 6° Modulo
Organizzatore: Settore Nazionale Sopravvivenza CSEN

Presso il C.N.A.S. (Centro Nazionale Addestramento e Selezione)

Corso di formazione istruttori nazionali di sopravvivenza 2012

ANNO ACCADEMICO 2012 – CORSO A NUMERO CHIUSO PER N.30 ISTRUTTORI DI SOPRAVVIVENZA

Dopo il successo dello scorso anno, a grande richiesta sono aperte in anticipo le iscrizioni per il “Corso di formazione per istruttori nazionali di sopravvivenza CSEN anno accademico 2012″, i corsi si svolgeranno da gennaio ad aprile 2012, da venerdì a domenica dell’ultima settimana di ogni mese, per un totale di 150 ore, sono disponibili posti per un massimo di n.30 istruttori.

Per essere ammessi al corso di formazione istruttori, si dovranno superare dei test di sbarramento e prove pratiche che avranno la durata di 3 giorni.

Per poter partecipare dovete inviare le domande entro e non oltre il 31 ottobre 2011. Le prove si svolgeranno dal 18 al 20 novembre 2011.

Per maggiori informazioni potete contattare la nostra segreteria, oppure registrandovi al sito entrare nella sezione “Corso formazione istruttori”.