Corsi istruttore di survival

CORSI DI FORMAZIONE NAZIONALE

ANNO ACCADEMICO 2017-2019

INIZIO MESE DI SETTEMBRE 2017

PER ISTRUTTORI NAZIONALI SURVIVAL CSEN

REQUISITI DI AMMISSIONE AL CORSO
Il corso di istruttore di survival, è riservato a maggiorenni, tesserati CSEN, gli allievi verranno seguiti dalle basi fino a diventare istruttori, si consiglia di inviare un proprio curriculum di esperienze outdoor.
La richiesta può essere inoltrata tramite e-mail o fax alle rispettive sedi.

NUMERO CHIUSO: sono ammessi massimo 12 partecipanti per sede.


STRUTTURA DEL CORSO
Il corso si articolerà in 9 moduli full immersion  della durata di 372 ore, partendo dal corso base fino a diventare operatore e successivamente superati tutti i moduli, avere la qualifica di istruttore.
Per chi avesse problemi di frequentazione del corso nel periodo formativo e’ prevista la possibilità su richiesta di recuperare i moduli in base alle disponibilità delle sedi, se ad esempio salto un modulo in Piemonte, posso fare lo stesso modulo in altra regione o sede.  Al termine del corso, superati i relativi esami-teorico-pratici, sarà rilasciato il DIPLOMA NAZIONALE con la qualifica di ISTRUTTORE NAZIONALE DI SURVIVAL CSEN-CONI.

 

DOVE
I corsi verranno svolti nelle seguenti sedi:

Sardegna – Muravera (CA) direttore e formatore Daniele C. Facchino.
c/o la Sardinia Survival School
Linea diretta 327 1662 232

Umbria – Norcia (PG) direttore e formatore Giuseppe Fasulo
c/o la Sibillini Adventure
Linea diretta 348 7288365

Piemonte – Cumiana (TO) direttore e formatore Pierpaolo Barone
c/o la Team Adventure
Linea diretta 348 2296527

Lazio – Monterotondo (RM) direttore e formatore Walter Paradiso
Linea Diretta 335 6223953 (solo per personale militare in servizio effettivo)

Materie trattate nel corso di formazione
Abbigliamento e equipaggiamento tecnico specifico in ambiente outdoor, preparazione e allestimento di un campo, i nodi che servono, rifugi temporanei o semipermanenti, preparazione dello zaino in escursionismo, zaino di emergenza, psicologia della sopravvivenza e leadership, istemi primitivi di accensione di un fuoco in situazioni di sicurezza, sistemi di potabilizzazione e depurazione acqua, tecniche di orientamento con strumenti di navigazione, tecniche di orientamento di emergenza, conduzione di un gruppo in situazioni disagiate, gare sportive di survival, pedagogia e fisiologia applicata allo sport. nozioni di auto soccorso applicato a situazioni disagiate, segnalazioni di emergenza per aeromobili, meteorologia applicata alle emergenze, approntamento di passaggi orizzontali, costruzione e tecniche di tiro con attrezzi primitivi, fitoalimurgia, simulazione di uno scenario di sopravvivenza in ambiente ostile, trekking itinerante,

I programmi possono subire variazioni a seconda delle condizione meteo-climatiche e a discrezione degli istruttori per ragioni di sicurezza.

DISPENSE
Verranno rilasciate apposite dispense per i test di ammissione e per ogni modulo svolto.

ESAME FINALE
Pratico: a titolo di esempio prova di trekking itinerante con tecniche di orientamento,  prova di tiro con attrezzi da lancio, tecnica primitiva di accensione di un fuoco, approntamento di un rifugio di emergenza, prova di segnalazioni di emergenza.

Teorico: dispensa esplicativa di un argomento a piacere da programma svolto, questionario a scelta multipla relativo alle materie approfondite nel corso.

ISCRIZIONE
Per iscriversi è necessario richiedere il modulo di adesione.

Qualifica diretta
Per chi possiede qualifiche o brevetti equipollenti inerenti il survival, è possibile previa verifica, rilasciare il diploma di istruttore di survival.

 

 

 

 

 

 

 

Rispondi