CORSO DI AGGIORNAMENTO 2014 – TACTICAL COMBAT CASUALTY CARE TCCC

CORSO DI AGGIORNAMENTO ISTRUTTORI SURVIVAL – TACTICAL COMBAT CASUALTY CARE (TCCC)

ORGANIZZATO DALLA SCUOLA NAZIONALE DI SOPRAVVIVENZA CSEN THRUNE SURVIVAL ASD, L‛AGGREGAZIONE SPECIALIZZATI NELL‛EMERGENZA-URGENZA SANITARIA (ASEUS) E IN CALLOBORAZIONE CON IL SETTORE NAZIONALE CSEN SURVIVAL.

VALIDO COME AGGIORNAMENTO ISTRUTTORI SURVIVAL CSEN 2014

 

MISSION

Il Corso TCCC modulo base è stato progettato appositamente per il personale che effettua la SOPRAVVIVENZA OPERATIVA e che intende migliorare la proprie capacità addestrative e professionali.

Il corso comprende simulazioni basate su scenari e sottolinea le differenze tra le attività in ambiente civile e l’assistenza medica sul “campo di battaglia”.

Il Corso tenuto da personale tecnico e specializzato è particolarmente adatto a tutti i professionisti/istruttori che operano nel campo della Sopravvivenza e che hanno la responsabilità di gestire e formare persone durante i propri Corsi e attività.

AL SUPERAMENTO DEL CORSO VERRA’ RILASCIATA UNA CERTIFICAZIONE PTC-IRC (valida a livello Nazionale &

Internazionale) & UN ATTESTATO DEL TCCC.

CORSO GIORNO 1 (PRIMO MODULO)

A) Il Trauma: epidemiologia e meccanismo di lesione
B) Trauma a livello del cranio
C) Trauma toracico
D) Trauma addominale
E) Trauma arti
F) Ferite penetranti da punta e trattamento
G) Ferite arma da fuoco e trattamento
H) Emorragie arti inferiori e trattamento
I) Lesioni da freddo
J) Patologia da calore
K) Riconoscimento lesioni da trauma chiuso a livello toraco-addominale
L) Supporto vitale al soggetto traumatizzato: valutazione dello stato di coscienza,
pervietà delle vie aeree, gestione dei traumi toracici e addominali, controllo delle emorragie.
M) Fratture e trattamento
N) Presidi e tecniche di mobilizzazione ed immobilizzazione
O) Concetti sulla MEDical EVACuation

CORSO GIORNO 2 (SECONDO MODULO)

A) Introduzione alla TCCC – differenze tra gli scenari civili e war.
B) Care Under Fire (CUF) – Supremazia di fuoco, estrazione sotto il fuoco e l’uso di tourniquet.
L’addestramento al CUF sarà accompagnato da scenari pratici.
a. Applicazione Tourniquet, verrano effettauati dei mini scenari per applicare efficacemente vari tipi di tourniquet in base alle linee guida aggiornate del TCCC.
b. Alfabeto fonetico NATO.
c. 9 line – I partecipanti impareranno ad effettuare la comunicazione per la richiesta dellA MEDEVAC secondo le linea guida aggiornate del TCCC.
C) Tactical Field Care (TFC) – I partecipanti impareranno a:
a. valutare la coscienza,
b. stabilire le priorità di gestione delle lesioni,
c. gestire con tecniche di base le vie aeree secondo le competenze,
d. trattare traumi al torace con tecniche di base,
e. controllare le emorragie arti e le emorragie giunzionali,
f. fornire assistenza per situazioni tattiche quali: ipotermia, ustioni, lesioni penetranti agli occhi etc.
D) Tactical Evacuation Care – I partecipati impareranno i concetti del ruolo di una squadra di evacuazione.
Il nostro team di istruttori, insieme con i partecipanti, analizzerà alcuni scenari operativi.

 

INFORMAZIONI

 

IL CORSO VERRA’ SVOLTO CON UN NUMERO MINIMO DI PARTECIPANTI PARI A 10 (LE PERSONE DOVREBBERO AVER GIÀ SVOLTO UN CORSO BLSD)

LA LOCATION DEL CORSO SARÀ ROMA (O ZONE LIMITROFE)

LA DATA ANCORA DA DEFINIRE SARÀ INTORNO AL MESE DI GIUGNO 2014

PER INFO, PREZZI & PRENOTAZIONI CONTATTARE LA SCUOLA DI SOPRAVVIENZA THRUNE SURVIVAL ASD

 

 

CONTATTI

 

THRUNE SURVIVAL A.S.D.

SCUOLA NAZIONALE DI SOPRAVVIVENZA CSEN-CONI

CELL: 328/8239973
WEB: WWW.THRUNESURVIVAL.COM
FACE: FACEBOOK.COM/THRUNESURVIVALASD

Rispondi